I Marchi

Il “marchio registrato” è un segno distintivo che, a seguito di deposito e successiva concessione da parte di un ente governativo preposto, gode di una particolare tutela giuridica nei confronti di terzi. In quanto segno distintivo identifica un bene o servizio indicandone la fonte di origine nel titolare o licenziatario.

I diritti in capo al titolare del marchio registrato partono dalla data di deposito della domanda di registrazione oppure, se previsto dalle leggi e dai regolamenti, dall’uso protratto del medesimo segno per i medesimi prodotti o servizi attraverso la cosiddetta rivendicazione d’uso. Il diritto di privativa che nasce dalla registrazione di marchio consente al titolare o aventi diritto – licenziatari ad esempio – di utilizzare il marchio in modo esclusivo per contraddistinguere beni o servizi, la comunicazione pubblicitaria relativa ai medesimi o comunque qualunque tipo di attività commerciale o economica a essi connessa. Tale privativa si estende per i paesi in cui il marchio è stato depositato/registrato attraverso procedure nazionali o internazionali che prevedono con un unico deposito la tutela per più nazioni aderenti a trattati internazionali o transnazionali.

I diritti di privativa hanno durata limitata nel tempo variabile a seconda delle legislazioni dei singoli stati e sono rinnovabili previa procedura apposita e pagamento delle relative tasse.

Il marchio registrato garantisce ai consumatori di poter risalire alla fonte d’origine dei prodotti o servizi da esso contrassegnati e al titolare di poter impedire a terzi l’uso di marchi confondibili per prodotti o servizi identici o affini.

Il diritto di privativa ha durata limitata nel tempo e, comunque, è condizionato nella maggioranza dei paesi del mondo dall’effettivo uso in commercio dello stesso. A seconda delle legislazioni infatti il marchio che non viene utilizzato, solitamente per cinque anni dalla data di deposito, benché non decada automaticamente non può essere fatto valere in un eventuale giudizio di merito contro l’uso in buona fede fatto da soggetti terzi.

L’uso del marchio registrato può essere fatto dal titolare del marchio stesso o da soggetti terzi autorizzati dal medesimo attraverso accordi di vario genere. Tra i più utilizzati vi sono contratti di licenza, di franchising, di sponsorizzazione e/o gli accordi commerciali di concessione in licenza.

To Safety, Top Hygenic e Medica81sono marchi di proprietà di M8 S.r.l.

RESPONSABILI DELLA CONCESSIONE IN USO

Si precisa che TOP SAFETY, TOP HYGENIC E MEDICA81  quali simboli di garanzia ed affidabilità, vanno ad identificare una procedura lavorativa collaudata.

Se ritieni di aver rilevato comportamenti che violino i diritti di proprietà intellettuale dei marchi, puoi segnalarceli avvalendoTi delle seguenti modalità:

  1. Inviando una segnalazione ad info@m8srl.com fornendo un link diretto all’inserzione.
  2. Se non disponi di un link diretto all’inserzione nella quale si rileva la violazione, puoi allegare uno screenshot alla tua segnalazione.
Tutti i diritti sono riservati.
I CONVEGNI
CON ASSEGNAZIONE DI CREDITI FORMATIVI PER R.S.P.P.
SAIE DI BARI 2021
N. Max partecipanti in presenza: 10 N. Max partecipanti in videocall: 50